Un’iniziativa vantaggiosa
Plasmatreat sostiene i giovani scienziati

La borsa di studio Deutschlandstipendium 2018: i tre borsisti sponsorizzati da Plasmatreat (da sinistra) Marco Schmitt, Jenny Celina Classen e Jana-Christin Spangenberg insieme a Magnus Buske (a destra), Plasmatreat GmbH (Foto: HAWK/Marius Maasewerd)

Incentivare le prestazioni d'eccellenza e assicurare la disponibilità di risorse specializzate nel campo delle scienze e dell'economia: questi gli obiettivi prioritari per la Germania rispetto alla concorrenza globale. Il programma di incentivi Deutschlandstipendium (Borsa di studio "Germania") avviato nel 2011 su tutto il territorio nazionale contribuisce al raggiungimento di questi obiettivi.

Nell'ambito del programma, il Governo federale tedesco, insieme con gli sponsor e le università, sostiene i giovani studiosi di talento attivi in tutti i campi della tecnologia a prescindere dalla loro nazionalità, reddito ed estrazione sociale, con una borsa di 300 euro al mese per il periodo di un anno. Di questa cifra, 150 euro vengono messi a disposizione da sponsor privati come aziende, fondazioni ma anche donatori privati, mentre la metà restante viene cofinanziata dal Governo federale.

L’aula magna della sede HAWK di Hildesheim: 114 studenti dell‘università tecnica HAWK di Hildesheim, Holzminden e Göttingen hanno ricevuto la borsa di studio lo scorso 24 ottobre. (Foto: HAWK/Marius Maasewerd)

Al programma Deutschlandstipendium partecipa circa il 90 per cento delle università statali tedesche, con il compito sia di coinvolgere i finanziatori sia di selezionare gli studenti più meritevoli di sostegno. Tra queste vi è l'Università di scienze applicate HAWK di Hildesheim, Holzminden e Göttingen, mentre tra gli sponsor figura da vari anni Plasmatreat.

Nel corso di una cerimonia tenuta lo scorso 24 ottobre presso l'aula magna della HAWK a Hildesheim il rettore dell'università Dr. Marc Hudy e il vicerettore per la Ricerca e trasferimento tecnologico Prof. Dr. Wolfgang Viöl hanno consegnato gli attestati agli studenti e ai rispettivi sponsor. Per Plasmatreat era presente Magnus Buske, secondogenito del fondatore, che ha ritirato l'attestato in rappresentanza dell'azienda.

I tre borsisti selezionati quest'anno da HAWK per la sponsorizzazione da parte di Plasmatreat sono tutti studenti della facoltà di Scienze naturali e tecnologia iscritti presso la sede di Göttingen:

  • Marco Schmitt (27 anni) punta a ottenere la laurea magistrale entro l'autunno 2019. Dopo il diploma di elettrotecnico di apparecchiature e sistemi, Schmitt ha conseguito una laurea breve quadriennale presso HAWK e ora sta concludendo il corso magistrale in "MEng Elektrotechnik/Informationstechnik" (Ingegneria elettrotecnica e informatica). E' la terza volta che lo studente conquista la sponsorizzazione di Plasmatreat. "Vorrei esprimere tutta la mia gratitudine allo sponsor per avermi sostenuto per la terza volta" sottolinea il borsista, che nel tempo libero partecipa tra l'altro con grande impegno ad iniziative di volontariato. Secondo Schmitt, l'assegnazione della borsa Deutschlandstipendium premia la bontà del lavoro svolto, e lo rende orgoglioso; il sussidio lo aiuterà a continuare, oltre agli studi, anche l'attività di volontariato.
  • Jenny Celina Classen (22 anni) subito dopo la laurea breve in "Tecnologie della fisica " presso HAWK, ha iniziato il corso di studi magistrali "MSc Laser- und Plasmatechnik" (Scienza delle tecnologie laser e plasma). Questo corso rappresenta uno dei punti di forza della facoltà nell'ambito della ricerca. In collaborazione con il "Fraunhofer Anwendungszentrum für Plasma und Photonik (APP)" (Centro applicazioni Fraunhofer per il plasma e la fotonica – APP), HAWK esplora da molti anni le possibilità di applicazione del plasma artificiale. Classen ricorda che già da bambina si interessava alla tecnologia. La sua materia preferita a scuola era la fisica, e questo l'ha portata alla decisione di intraprendere gli studi di ingegneria all'università. "La borsa di studio Deutschlandstipendium" ha affermato "rappresenta per me un riconoscimento speciale dell'impegno che ho messo negli studi. D'altra parte spero che serva per farmi conoscere nuove aziende per poter scegliere successivamente il lavoro".
  • Jana-Christin Spangenberg (23 anni) non ci mette molto a risalire all'origine della sua passione per le scienze naturali: deve solo ringraziare il nonno, insegnante di matematica e fisica che le ha fatto scoprire presto le due discipline. Più tardi all'università sceglie come materia di indirizzo la matematica, ottenendo presso HAWK una laurea breve in "Physikalische Technologien"(Tecnologie della fisica). Dopodiché decide di continuare per arrivare alla laurea magistrale. Ora alla studentessa mancano solo due semestri per concludere il corso di studi "MSc Laser- und Plasmatechnik" (Scienza delle tecnologie laser e plasma). "Considero un grande onore avere ricevuto la Deutschlandstipendium" afferma. Inoltre, continua Spangenberg, questa borsa di studio offre agli studenti la possibilità, una volta laureati, di conoscere nuove aziende, come ad esempio lo sponsor stesso, per riuscire forse a trovare più velocemente un posto di lavoro.

 

Educazione, ricerca e innovazione rappresentano elementi vitali per il futuro della Germania e gli sponsor si attivano per raggiungere questi obiettivi.

Christian Buske, CEO di Plasmatreat, spiega che tra i motivi per i quali lui e la sua azienda tengono molto alla sponsorizzazione vi è il fatto che: "La Deutschlandstipendium è un'iniziativa vantaggiosa per tutti i partecipanti. Come impresa familiare consolidata a livello internazionale nel settore delle tecnologie di punta, consideriamo la nostra sponsorizzazione di giovani scienziati di talento come un investimento sostenibile nel futuro. Ai nostri borsisti offriamo l'occasione di conoscere noi e le nostre tecnologie, di ampliare le loro conoscenze teoriche orientandole sulla pratica e, una volta terminati gli studi, la possibilità di iniziare una carriera professionale all'interno della nostra azienda".

Contatti

Siamo lì per te

Attendiamo con interesse di ricevere le vostre richieste. Saremo lieti di supportarvi in caso di domande o suggerimenti. Di seguito trovate il nominativo della persona da contattare oppure l’apposito modulo di contatto.